EDIZIONE 2017-2019

MURO CONTRO MURO

Un edizione dedicata all’abbattimento delle barriere ideologiche e fisiche in ogni loro forma di opposizione e confino. 

Quanto le barriere possono renderci sicuri e a che costo? In una conteporaneità dove i “confini” ideologici, fisici e mentali, possiedono un valore sempre maggiore, il festival si pone come obiettivo quello di mostrare ciò che potrebbe comportare nascondersi dietro una barriera

OBIETTIVI RAGGIUNTI

OLTRE 25 STREET ARTISTS

Che hanno realizzato opere murali e interventi su arredi urbani, contribuendo ad arricchire di significato dei luoghi individuati 

35 INTERVENTI ARTISTICI

Realizzati presso Pizza del Castello, Movi-Centro, Campo Paolo Rava e Viale dei Vigili del Fuoco a Chivasso (TO)

OLTRE 2000 MQ

Oltre 6 non-luoghi delle città sono stati restituiti alla cittadinanza ricchi di nuovi significati e messaggi 

“Se alzi un muro, pensa a cosa lasci fuori ”  Italo Calvino

INTERVENTI

WASP CREW

MACH 505

MAURO 149

REMS 182

FABIO PETANI

ZORK MADE

WASP CREW

CORN 79

ETNIK

HIDE

KAMEL

RUAS

VESOD

HOWLER MONKEY CREW

MR. FIJODOR

Piazza del Castello – Chivasso (TO)

MURO PERIMETRALE E ARREDI URBANI

Piazzale 12 Maggio 1944 – Chivasso (TO)

MURO POSTERIORE MOVICENTRO

Nasce UAF for Children - an Urban art field project

Il progetto mira ad educare e sensibilizzare i bambini di età inferiore ai 12 anni, sulle tematiche relativa alla sostenibilità ambientale, il riciclo e le energie pulite. Il progetto è inserito all’interno dell’edizione 2020-2023 del festival Urban Art Field dedicato alla promozione dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ONU.

GOAL 6 - Acqua pulita e Igiene
GOAL 7 - Energia pulita e Accessibile
GOAL 11 - Città e Comunità sostenibili
GOAL 12 - Consumo e Produzione responsabile
GOAL 13 - Agire per il clima

Vieni a trovarci sul nostro canale YouTube!

Guarda tutti i video degli interventi e le nostre playlist dedicate alla street art Italiana.

HOME