Autore: Serena Chiarella

Galleria

Robin Sparklers – Opera dedicata a Lea Garofalo (1974-2009)

Una figura femminile è posta di spalle mentre, osservando il quieto paesaggio che le si presenta davanti, estrae una freccia dalla faretra.

Si tratta della versione al femminile di Robin Hood, l’eroe popolare che, in un regno corrotto governato da un falso re, “ruba ai ricchi per dare ai poveri”, rivendicando quindi il diritto di questi ultimi a ricevere ciò che gli viene costantemente strappato e opponendosi al regime di potere compiendo atti di giustizia. 

L’ambivalenza della figura del protagonista della fiaba, da una parte ladro e dall’altra benefattore, vuole sottolineare che, sia nel bene che nel male, è l’intento degli atti che compiamo a qualificarli.

Nel nostro piccolo possiamo con forza opporci alle violenze e agli abusi di potere con coraggio e fermezza. Un singolo individuo può contribuire in modo sostanziale al rovesciamento di un regime corrotto e ingiusto attraverso la riappropriazione del proprio diritto alla libertà.

La figura rappresentata vuole essere l’emblema della fermezza e del coraggio con cui tutte le donne affrontano il quotidiano.

Intervento organizzato da AK LAB e Urban Art Field e  realizzato grazie al contributo e al sostegno del Comune di Chivasso e del Laboratorio Gruppo5.

Howler Monkey Cru – Biografia

Howler Monkey Cru

Howlers Monkey Cru nasce nel 2015 a Biella dall’incontro di Francesca Melina e Gioele Bertin. Entrambi affascinati dal mondo dell’arte muraria, hanno da sempre sperimentato interventi di diversa natura, spaziando dal ruolo artistico alla curatela. Il loro principale obiettivo è modificare attivamente il tessuto urbano nel rispetto dei luoghi e delle comunità, facendoli dialogare ed esprimendone e reinterpretandone artisticamente valori e specificità. Provenienti da differenti percorsi e mondi immaginativi, il loro lavoro tiene conto delle specificità di entrambi e mira alla ricerca di un’armonia complessiva.

howler-monkey-cru-chivasso

ULTIMO INTERVENTO

vesod-respira

Nice and the Fox - Growing each other - GOAL 4 - Istruzione di qualità

L’opera, realizzata sulla parete esterna dell’Istituto Comprensivo del Comune di Brusasco, si rivolge ai più piccoli e ha l’intento di illustrare l’importanza del rientro a scuola e della didattica in presenza.

Viola Gesmundo – La natura sostiene la città

Le tematiche affrontate da Viola rivelano una sensibile attenzione nei confronti dell’ambiente, creando un legame tra arte e natura.

Lotta contro il cambiamento climatico

Migranti climatici: Le catastrofi ambientali sono una delle principali cause di migrazione. Il caso del Bangladesh

Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

The Global Goas: I 17 punti ONU per la trasformazione del nostro pianeta. Da questi obiettivi nasce il concetto della terza edizione

An empty wall is an empty population

Obiettivi del festival: la riqualificazione degli spazi urbani e la sensibilizzazione della cittadinanza verso i grandi temi contemporanei

Urban art field – Festival di street art e riqualificazione urbana

Urban art field – Festival di street art e progetto riqualificazione urbana, iniziativa artistica a sfondo sociale di Alternative Karming

Mrfijodor – Pavone

L’opera raffigura un pavone posizionato di profilo con la coda che si apre a ventaglio su uno sfondo viola, un rimando cromatico al cognome di Franca Viola, alla quale è dedicata l’opera

Wasp Crew – Italia Turrita

L’allegoria dell’Italia turrita ha origine nell’età antica. Da allora ha sempre accompagnato la penisola italica nel suo percorso storico.

Fabio Petani – Promethium & Jasminum Officinalis

Promethium & Jasminum Officinalis è intervento incentrato sul concetto di muro che diventa la terra dove nascono botanica e chimica.

Vieni a trovarci sul nostro canale YouTube